Quasi tutti i rifiuti, circa il 90%, se correttamente separati e differenziati, potrebbero essere riciclati e portati agli impianti di riciclo per rinascere a nuova vita come accade già per l’umido, la carta e il cartone, la plastica, il vetro, l’alluminio e l’acciaio.

Solo pochissimi rifiuti, circa il 10%, non possono essere riciclati e devono essere smaltiti in altri impianti.

Svolgendo correttamente la raccolta differenziata contribuiamo ad evitare lo spreco di risorse ed energia, riciclando materiali preziosi e riducendo sensibilmente il consumo di materie prime.

Con la raccolta differenziata riduciamo inoltre il fabbisogno e le emissioni di discariche ed inceneritori.

SELEZIONA IL TUO COMUNE E SCARICA IL CALENDARIO E I MATERIALI INFORMATIVI

RIFIUTI DIFFERENZIABILI CON IL SERVIZIO “PORTA A PORTA” E TRAMITE CAMPANE STRADALI
Seleziona la tipologia di materiale per conoscere le corrette modalità di smaltimento

UMIDO
(scarto organico di cucina)
CARTA E CARTONE
MULTIMATERIALE LEGGERO
(imballaggi in plastica e metallo)
SECCO NON RICICLABILE
(indifferenziato)
VETRO
UMIDO
(scarto organico di cucina)
CARTA E CARTONE
MULTIMATERIALE LEGGERO
(imballaggi in plastica e metallo)
SECCO NON RICICLABILE
(indifferenziato)
VETRO

DOWNLOAD